CARAVANSERRAGLIO Quattro concertini in serra

A luglio, per 4 mercoledì, Floricoltura Roncador si apre alla musica.

Dal jazz al blues, da sperimentazioni originali alla musica classica: la serra si trasforma in un palcoscenico dove saranno realizzati 4 concerti tra le piante e i fiori.

I concerti iniziano alle 18.30. La partecipazione è gratuita, ma occorre prenotare qui https://concertinserra.eventbrite.it/

Ecco il programma:

Mercoledì 7 luglio

The Jazz Factor

Giulio Ferraro tromba

Thomas Badocchi sassofono

Enrico Giorgetti piano

Riccardo Giongo batteria

The Jazz Factor è un gruppo di studenti del liceo e conservatorio Bonporti formatosi nel 2018. Il loro repertorio spazia dallo standard jazz al latin.

Mercoledì 14 luglio

Ringo Blues Acoustic Duo

Stefano Dallaserra chitarra

Paolo Tiago Murari chitarra

I Ringo Blues sono un duo acustico nato nel 2008 grazie all'incontro causale dei due artisti, che presto decisero di fondere la loro comune passione per il blues, aggiungendoci un retrogusto funk e rock. L'intesa tra i due viene alimentata dalla loro sinergia sul palco e dal connubio tra la voce dalle molteplici sfaccettature di Stefano e l'energica chitarra di Paolo.

Dopo aver intrattenuto con la loro musica centinaia di persone in ogni parte d'Italia, Paolo e Stefano pensano che sia giunta l'ora di lasciare un'impronta di sé e decidono di iniziare a dar forma a un loro disco, la cui uscita è prevista a breve.

Mercoledì 21 luglio

Playing duets

Jacopo Lohs chitarra

Zeno Merlini sassofono

Dando nuova veste ad alcuni brani della tradizione del Novecento e attraverso composizioni originali, playing duets è un progetto che si insinua tra le faglie del tempo musicale. La voce del sassofono e la chitarra – con l’uso di effetti – creano tessiture sonore a trame larghe che si intersecano su più livelli. I riferimenti musicali sono Bill Frisell, Jim Hall, Bob Brookmeyer, Zoot Sims, Jimmy Giuffrè e alcuni dei grandi compositori di musica classica del secolo scorso come Claude Debussy; la ricerca di questo duo è prima di tutto timbrica, secondo l’idea che il veicolo sonoro sia privilegiato messaggero musicale.

Mercoledì 28 luglio

Rarità Musicali per arpa & violino

Michela Anselmi arpa

Priyanka Ravanelli violino

Un programma dedicato alla musica originale per questo duo strumentale

con preziose pagine nella Francia tardo romantica.

Michela Anselmi ha conseguito diploma e laurea di II livello in arpa al Conservatorio di Verona. Suona in varie formazioni orchestrali e di musica da camera. Insegna arpa in varie scuole della provincia di Verona ed è docente di educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado.

Priyanka Ravanello è diplomata al Conservatorio Bonporti di Trento, grazie alla spiccata curiosità che la caratterizza, ha frequentato masterclass in Germania, Svizzera, Francia e Austria, e si è specializzata dapprima presso il “Conservatoire Royal de Liége” in Belgio con Philippe Koch, dove ha ottenuto anche un diploma di abilitazione all'insegnamento, poi presso il Conservatorio di Lugano nella classe di Klaidi Sahatci; infine presso la Haute école de musique de Ginevra, nella classe di Gwendolyn Masin. Molti i concerti che seganano la sua carriera: con la Piccola Orchestra Lumiere al Wiener Konzerthaus, con Riccardo Muti alla Philharmonie de Paris, Con l'orchestra laVerdi al Teatro alla Scala e al KKL di Luzern accompagnando Katja Buniatshvili, Con Kavakos al Ravenna Festival, con Ziang Xian all'Auditorium di Milano. Numerose le registrazioni e le riprese video. Attiva come camerista, si esibisce in varie formazioni classiche dal duo all'ottetto. Priyanka si dedica con passione anche all'insegnamento, specializzandosi ultreriormente nel metodo Suzuki.

Caravanserraglio si inserisce in Effetto Serra: un anno di appuntamenti flori-culturali – curati da Impact Hub Trentino - in Floricoltura Roncador.