Il Premio Floricoltura Valentino Roncador

Una breve storia

Il Simposio e il Cedro

Il premio nasce per caso e da due incontri fortuiti. Il primo con il giro dei “Comuni Fioriti” che ci porta a Castello Tesino (Tn) e il secondo con l’abbattimento di un Cedrus libani di circa 60 anni qui a Mezzolombardo. Era l’estate del 2014 e girovagando nel comune fiorito di Castello Tesino ci imbattemmo nelle opere nel Simposio Luci ed Ombre del Legno. La nostra accompagnatrice, Ilaria Sordo, mi spiegò l’iniziativa organizzata dal Centro Documentazione del Lavoro nei Boschi e ne rimanemmo entusiasti e sorpresi. Quell’autunno avevamo in programma l’abbattimento, con sommo dispiacere, di un bel cedro qui a Mezzolombardo.


Il Premio Nasce

Dopo una giornata di lavoro ci venne l’idea di tenere la parte basale, di circa due metri d’altezza, per realizzarci una statua da mettere in Vivaio. La domanda , però a quel punto era: “ Chi la realizza?” un rapido giro di telefonate e nel giro di qualche giorno arrivarono in serra Gabriele Bertacchini e Remo Tomasetti del Centro Documentazione dei Lavoro nei boschi che accolgono l’idea e ci consigliano l’artista trentina Lara Steffe che dal cedro realizza l’opera: “i Sogni muovono il Mondo”. Alla presentazione dell’opera veniamo spronati a continuare con l’iniziativa ed in accordo con il Centro Documentazione del Lavoro nei boschi nasce il “PREMIO FLORICOLTURA RONCADOR” che tutti gli anni alla fine di luglio viene scelto tra i partecipanti del Simposio Luci e ombre del Legno.


Simposio Luci e Ombre del Legno
Un Simposio internazionale di scultura organizzato e promosso dal 2002 dal Centro Documentazione del Lavoro nei Boschi di Castello Tesino


I vincitori

2019


Card Image
Alessandro Pretto
Scultore autodidatta nato a Thiene nel 1963, Pretto racconta corpi sinuosi, esseri umani che nonostante tutto non si dimenticano di essere portatori del divino.
Statue Picture
L'opera verrà realizzata nel 2019

2018


Card Image
Ionel Alexandrescu
Nato a Bordesti, in Romania, e ispirato da Brancusi e Picasso, questo artista aspira a forme monumentali e si è fatto conoscere con esibizioni in Piemonte e in Francia.
Statue Picture
Titolo opera: Maschera

2017


Card Image
Dino Damiani
Nato tra le colline del Grugliasco, ha studiato alla Scuola del Barolo e ha frequentato lo studio di Peppino Sacchi. Le sue figure femminili evocano atmosfere gotiche mentre i suoi personaggi maschili presentano angolosità dinamiche.
Statue Picture
Titolo opera: Santa Barbara del 150°

2016


Card Image
Inma Garçia Arribas
Trasferitasi in Italia per amore, con un’intensa carriera nell’ambito veterinario cominciata in Spagna, grazie all'aiuto del maestro Egidio Petri s’avvicina al legno e agli scalpelli. Estrarre forme dal legno è la sensazione più bella, libera e personale che oggi l’accompagna.
Statue Picture
Titolo opera: Sedie

2015


Card Image
Lara Steffe
Classe 1969, Lara Steffe comincia con l’incisione prima di passare alla scultura, che sia ghiaccio, pietra, neve o legno: il senso della vita il suo costate tema di riflessione.
Statue Picture
Titolo opera: I sogni muovono il mondo